16072016

About

Massimiliano Pagliara

Non tutti i Dj si approcciano alla musica nello stesso modo: ne è la prova Massimiliano Pagliara, orgoglio italiano che la musica la ha conosciuta dall’altro lato della consolle. Nato a Lecce, è uno dei tanti ragazzi italiani che si muovono verso il nord per motivi di studio. Iscrittosi alla facoltà di lettere, la abbandona quasi subito. Si iscrive così all’accademia di arte drammatica Paolo Grassi, e comincia a dedicarsi alla danza ed al teatro. La consolle, ancora, non era nei piani dell’artista leccese.

La svolta arriva nel 2000, quando Pagliara si reca a Berlino in visita da un amico e ne rimane folgorato.

Ancora seguendo i passi della danza, comincia a frequentare i locali underground di Berlino. Dall’Ostgut fino al “vecchio Berghain”, il musicista leccese entra in contatto con la musica elettronica. E così come fu subito folgorato dalla città, allo stesso modo si infatua della scena musicale che la stessa città proponeva.

Nel 2003 Pagliara inizia ufficialmente la sua avventura come Dj, partendo dalla gavetta e suonando oggi in alcuni locali fra i più celebri del globo, mantendo comunque la sua base operativa a Berlino.

Considerato quasi come la quint’essenza dell’etichetta berlinese Live at Robert Johnson, nel 2009 l’artista pugliese debutta con l’EP Toxic Love  proprio su Live at Robert Johnson, seguito nel 2011 dal suo album d’esordio Focus For infinity e successivamente nel 2014 dal suo secondo long play With one Another, sempre su Live at Robert Johnson.

Nell’ultimo periodo Pagliara si è quasi ossessivamente concentrato sul suo lavoro in studio, dove geloso custodisce le sue macchine analogiche con le quali sperimenta nuovi sound. Non a caso, ha prodotto un EP sotto l’alias Egyptian Nipples per Apersonal Music insieme all’amico Jules Etienne.

Pagliara descrive il suo stile come un mix eclettico di House e Disco, capace di entusiasmare il pubblico ad ogni beat.

 

text by rebel rebel